Ordinanze 'mala movida', calati decibel

Le ordinanze comunali adottate la scorsa estate per contrastare la 'mala movida' sono servite a ridurre il rumore nel quartiere San Salvario in media di 2 decibel, un risultato che l'amministrazione cittadina giudica "molto positivo ma ancora non sufficiente per contenere il disagio acustico prodotto dal numeroso pubblico dei locali aperti per gran parte della notte". I dati emergono dal monitoraggio dell'Arpa che ha rilevato un calo medio di 2 decibel dell'inquinamento acustico tra il 9 giugno e il 30 settembre, media che sale a 2,5 decibel in meno, con punte di 3,5 decibel in meno, fra l'8 e il 30 luglio, periodo in cui era in vigore anche l'ordinanza che limitava le attività dei dehors. Terminati i provvedimenti, i valori sono tornati sulla media del 2016. Secondo i tecnici la riduzione "corrisponde ad una diminuzione dell'emissione acustica legata alla movida compresa tra il 20% e il 55%.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. The Newlanders in concerto a Vaie
    Torino Oggi.it
  2. Isolamento sociale volontario, un convegno per analizzare un nuovo fenomeno
    Torino Oggi.it
  3. Come un libro aperto. Un'esposizione per scoprire le opportunità formative offerte dagli Istituti d'arte
    Torino Oggi.it
  4. Si avvicina il momento di Top Three Rock
    Torino Oggi.it
  5. Tutto pronto per la terza edizione del Festival del giornalismo alimentare
    Torino Oggi.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Borgone Susa

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */